sabato 25 maggio 2013

Riciclo delle scatole dei cereali

Il mostro mangia-palline
A volte casa mia sembra  una discarica più che altro...è ora di smaltire un po' di scarti accumulati, come ad esempio le scatole vuote dei cereali!
Complice l'influenza di Lily abbiamo realizzato due progetti ieri pomeriggio: il mostro mangia-palline e l'orologio del tempo. 




Per il primo progetto abbiamo aperto completamente la confezione e sul retro abbiamo disegnato un mostro con una bocca molto grande, che poi è stata ritagliata con il taglierino, mentre il mostro è stato colorato con i colori a cera. 
Poi abbiamo ricostruito la scatola e abbiamo incollato un foglio bianco sulla parte della scatola che si vede attraverso la bocca (per un fatto estetico). 



Il nostro mostro è pronto, ora c'è la fase dell'allenamento...da quante mattonelle di distanza siamo capaci a fare centro?



Il secondo progetto si vede spesso nelle scuole materne. Anche qui abbiamo aperto una scatola di cereali, abbiamo disegnato due cerchi utilizzando un piattino. Dopo averli ritagliati ne abbiamo diviso uno in 8 spicchi e in ogni parte abbiamo disegnato un possibile tempo atmosferico. Sull'altro cerchio invece abbiamo scritto la frase "Che tempo fa oggi?" e abbiamo ritagliato uno spicchio. 
Poi è bastato assemblare tutto con un ferma-campioni. 

Buona domenica a tutti!!!!!

2 commenti:

  1. Ciao! Che belli questi giochi riciclosi...anche io tempo fa ho realizzato una sorta di orologio del tempo per la mia piccola ma molto molto più elementare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è una cosa molto diffusa l'orologio del tempo ed esiste in mille versioni! Ciao Lena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...